VIAGGIO IN PROVENZA (A TRIP TO PROVENCE) Part 1

October 19, 2019

 

Normalmente i motociclisti più incalliti e seri si avventurano in lunghi viaggi con mezzi idonei come le usatissime BMW GS, le Honda Africa Twin, le KTM Adventure o le Ducati Multistrada. Tutte moto da cilindrate importanti e soprattutto concepite per lunghi viaggi in percorsi non necessariamente stradali. Non so se io possa definirmi un folle, sta di fatto che mi sono messo in viaggio da Taranto in Puglia verso la Provenza con la mia piccola Kawasaki ER5 del 2004 senza alcuna esperienza di viaggi in moto ma con un enorme bagaglio di chilometri alle spalle, macinati tra auto, treno ed aereo senza contare le copiose miglia marine navigate in 40 anni di barca a vela. Forse che a qualcuno avrebbe potuto venire in mente che in fondo sono un viaggiatore? Soprassiedo.

Dunque torniamo al viaggio in moto in Provenza. Dopo una intensissima settimana allo Studio La Fabrique sono andato a dormire nel piccolo e delizioso albergo L'Amandiere a St. Remy de Provence, che è stato il mio "campo base" per due giorni nei quali ho fatto un bel giro della regione. Per prima cosa ho visitato Gordes,

 

un borgo medievale in cima ad un monte, splendidamente conservato e curato, che mi ha subito ricordato i piccoli borghi della Calabria senza però una certa aria di immobilità temporale che effettivamente caratterizza tutta l'Italia con pochissime eccezioni.

Nei miei viaggi (e per motivi di cui non voglio qui parlare) tendo a stare in solitudine e a perdermi nei posti sconosciuti in attesa di ciò che può accadere. Nel caso di Gordes è stata la stessa cosa: nessun particolare evento è accaduto, ma ho passato un intero pomeriggio a godermi aria e scorci di questo posto che, se pure visitato da turisti in gran numero, era in dolcissima quiete, senza nemmeno uno dei soliti schiamazzi nostrani.

La mia anima ha apprezzato.

Perdersi per le stradine di pietra di Gordes, senza che alcuna automobile o moto rovini l'atmosfera, incrociando ciclisti arrivati da tutte le parti del mondo e gente gradevole e gentile è un lusso di cui non ho avuto modo di godere nel mio paese, purtroppo, di recente. La sobrietà è un concetto che appartiene solamente a chi è nobile d'animo e la nobiltà d'animo è oggi merce rara.

 

English translation

 

Usually the most hardened and serious riders venture on long journeys with suitable motorbikes such as the mostly used BMW GS, the Honda Africa Twin, the KTM Adventure or the Ducati Multistrada, all of which feature powerful engines and most importantly designed for long journeys, not necessarily on road. I don't know if I can call myself a fool, the fact is that I set off from Taranto, Puglia, to Provence with my little 2004 Kawasaki ER5 without any experience of traveling by motorbike but with a huge load of kilometers, crunched up by car, train and plane without counting the copious sea miles sailed in 40 years of sailing. Perhaps someone could have thought that I'm a traveler after all? Nevermind...

So let's go back to my motorcycle trip in Provence. After a very busy week at Studio La Fabrique I slept at the small and lovely hotel L'Amandiere in St. Remy de Provence, which was my "base" for two days during which I had a nice tour of the region. First I visited Gordes, a medieval village on top of a mountain, beautifully preserved and cared for, which immediately reminded me of the small villages of Calabria, without however a certain taste of temporal immobility that actually characterizes the whole of Italy with very few exceptions.

 

In my travels (and for reasons I don't want to talk about here) I tend to be alone and lose myself in unknown places waiting for what can happen. In the case of Gordes it was the same thing: no particular event happened, yet I spent an entire afternoon enjoying the atmosphere and the glimpses of this mesmerising place which was in quiet peace without even the slightest inappropriate noise, although visited by tourists in large number.

My soul rejoiced.

 

Getting lost around the cobblestone streets of Gordes, with no vehicle's roar disturbing the mood and encountering cyclists and gentle people from all over the world is a luxury that unfortunately I have not been able to enjoy, lately, in my country. Sobriety is a concept that belongs only to those who are noble in spirit and these days that's a rare commodity. 

Please reload

Featured Posts

TEDx 2017

September 18, 2017

1/4
Please reload

Recent Posts